NOVECENTO 2.0

Novecento 2.0 è un progetto dedicato ad autori che hanno dato un grande contributo alla storia del Novecento, ma che hanno poco spazio nelle sale da concerto e sono poco frequenti nei repertori pianistici di oggi. La ricerca di Ilaria Baldaccini è partita dal territorio toscano, con l’incisione del disco ‘Intorno a Firenze nel secondo ‘900 – pubblicato per EMA Vinci Records e inserito nel progetto SIAE-Classici di oggi 2017 –  con musiche di quattro autori toscani o che hanno lavorato a Firenze per gran parte della loro vita e frequentato per lungo tempo il Conservatorio Luigi Cherubini, da insegnanti o da allievi: Carlo Prosperi, Piero Luigi Zangelmi, Gaetano Giani Luporini e Giuseppe Bonamici.

Il progetto nasce da una importante eredità artistica che la Baldaccini ha ricevuto dal Maestro Giovanni Carmassi, che è stato suo docente di pianoforte proprio al Cherubini e che l’ha introdotta a questo tipo di repertorio. Carmassi che, a sua volta, fu allievo di Prosperi e Zangelmi, nonché intimo amico di Bonamici, dedicatario di molte loro composizioni, che ha eseguito in prima assoluta.

Rientra in Novecento 2.0 l’approfondita ricerca della Baldaccini sulla musica pianistica di Claudio Josè Boncompagni, autore italo-argentino, allievo di Carlo Prosperi e Gaetano Giani Luporini, sopra citati, cui molti concerti la Baldaccini ha dedicato dal 2016 ad oggi e sul quale pubblicherà un disco monografico nel 2019 insieme alla cantante Monica Benvenuti per la EMA Vinci Records.

In autunno 2019, ancora per EMA Vinci Records, ancora per la collana SIAE-Classici di oggi, uscirà un secondo disco, una antologia pianistica nella quale verranno inseriti brani editi e inediti di Piero Luigi Zangelmi e brani inediti di Carlo Prosperi.

Le incisioni degli inediti di Carlo Prosperi nascono da un lavoro di ricerca di Ilaria Baldaccini presso il fondo Prosperi del Gabinetto Scientifico-Letterario G.P.Vieusseux e i brani verranno eseguiti in concerto pubblico il 4 novembre 2019, per gentile concessione delle opere da parte di Giuliana Prosperi, figlia del Maestro. Il concerto sarà inserito nella rassegna decennale del Lyceum Club Internazionale di Firenze Compositori del nostro tempo a Firenze.

Il 30 novembre un secondo evento dedicato al grande caposcuola fiorentino della composizione vedrà la pianista eseguire in seconda esecuzione mondiale e in prima esecuzione a Firenze il Concerto dell’Arcobaleno per pianoforte, marimba e orchestra, insieme a Omar Cecchi alla marimba e all’Orchestra La Filharmonie diretta da Nima Keshavarzi.

I due eventi vedranno dunque la collaborazione di tre importanti realtà fiorentine e saranno inserite nel cartellone del GIF GAMO International Festival, il festival autunnale di musica contemporanea della storica associazione fiorentina G.A.M.O., che quest’anno compie i 40 anni di attività artistica.

 

Nocturnes

Progetto vincitore del bando per la commissione di musica colta contemporanea, indetto da SIAE–Classici di oggi (ed. 2018/2019).

Il progetto vede protagonista la forma del notturno per pianoforte. Alcune composizioni storiche tra le meno eseguite saranno affiancate a notturni di vari autori contemporanei, tra i quali Mauro Montalbetti (compositore vincente insieme alla Baldaccini per il bando suddetto), Fabrizio De Rossi Re, Carlo Galante e Arduino Gottardo.